NewsShenmue 3 Update

Shenmue 3 | Nuove informazioni dallo speciale su “Edge”

La testata inglese dedica un coverage all'attesissimo terzo capitolo di Shenmue

Con l’articolo su Shenmue 3 pubblicato e disponibile per gli abbonati di Edge (ufficialmente in uscita il 28 di febbraio ndr.), una delle riviste di Videogame più famose di sempre, siamo venuti a contatto con nuove interessantissime informazioni sul gioco più atteso del 2019.

Alcune dell informazioni riportate nello speciale risultano essere leggermente spoilerose, ma in questo articolo abbiamo deciso di elencare solo ed esclusivamente una serie di informazioni spoiler-free, legate maggiormente a degli aspetti di gameplay e di design, piuttosto che sulla storia in se.

  • Yu Suzuki sta usando la documentazione raccolta all’epoca dei primi due Shenmue. Ciò include informazioni sulla cultura cinese negli anni ’80, dei clan cinesi, delle loro abitudini e villaggi. Suzuki stesso si è recato nella provincia del Fujian per documentarsi sulle persone locali ed il loro stile di vita
  • I primi due giochi avevano ambientazioni moderne, questo terzo capitolo sarà incentrato principalmente sulla cultura antica della Cina.
  • Sembra che sia stato introdotto un nuovo sistema di dialogo, dove inizialmente gli NPC parleranno a malapena e non risponderanno alle vostre domande poiché non vi conoscono. Completando missioni e diventando più conosciuto nel villaggio la gente del posto sarà più incline a darvi informazioni. Se sarete in compagnia di Shenhua, gli abitanti del villaggio saranno più aperti con Ryo poiché si fidano di lei, rispondendo più facilmente alle domande.
  • Ogni abitante del villaggio avrà la propria routine giorno-notte proprio come i giochi precedenti.
  • Yu Suzuki dice di voler approfondire il personaggio Ryo. Il gioco sarà particolarmente incentrato sulla crescita personale del protagonista.
  • Come annunciato in precedenza, sarà presente un sistema di affinità tra Ryo e Shenhua. La relazione tra i due svolge ovviamente un ruolo fondamentale all’interno del gioco.
  • Il sistema di combattimento sembra molto più fluido rispetto al passato ed il sistema di crescita del personaggio è più basato sulle meccaniche GDR. Rispetto al passato, non dovremo ripetere le mosse più e più volte per migliorare l’abilità. Potenza di attacco e resistenza sono le due principali statistiche per il combattimento, la resistenza è usata per tutto (sprint, mosse di combattimento) e può essere ripristinata mangiando cibo. Mangiare prima di fare qualcosa di faticoso diventerà una routine.
  • Durante l’allenamento si potranno personalizzare i vestiti di Ryo, con degli abiti più adatti all’allenamento
  • L’allenamento viene svolto attraverso dei mini-giochi.
  • Ritroveremo le storiche mosse da combattimento di Shenmue 1 & 2, che si andranno ad aggiungere alle nuove, per un totale di circa 100 mosse da combattimento.
  • Confermata la presenza dei “Fight Club” dove poter partecipare e scommettere somme di denaro – una feature già presente in Shenmue 2.
  • I controlli sono stati ereditati da Shenmue 2 ma con notevoli miglioramenti nella gestione della telecamera con gli analogici.
  • Suzuki sottolinea quanto sia importante rendere il gioco “Shenmue” e non stravolgere la formula che ha reso famoso il franchising. I giochi moderni sono più open world al giorno d’oggi rispetto a 20 anni fa, ma nonostante le tecnologie adesso lo permettano, Shenmue 3 rimane ancorato alla sua visione di Open World, più in linea con i precedenti capitoli.

La redazione di Edge si dice molto soddisfatta da quello che ha potuto vedere e noi non vediamo l’ora di poter vedere con i nostri occhi il primo estratto di gameplay, che non tarderà ad arrivare: come annunciato da Cedric Biscay di Shibuya Production (Co-Produttore di Shenmue 3), il titolo sarà presente al MAGIC Monaco, convention capitanata proprio dal numero uno di Shibuya Production.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *