Speciale Shenmue

Shenmue 1&2 HD – Niente 60FPS e 4K, ecco perché

(Non) si poteva fare di meglio?

Mancano ormai poche settimane all’uscita di Shenmue 1&2 HD, ma la negatività che aleggia attorno a questa riedizione è tanto scoraggiante quanto molto spesso infondata. Cercherò di rispondere alle critiche più gettonate che ho letto.

1) PERCHÉ I GIOCHI NON GIRERANNO A 60FPS? HO VISTO DEI VIDEO SU YOUTUBE NEI QUALI GIRAVANO A 60FPS CON L’EMULAZIONE!

Le animazioni presenti nel gioco originale sono legate al framerate di 30FPS; ciò significa che non funzionerebbero come dovrebbero con framerate più alti.
Alcuni video su Youtube che vanno a 60FPS sono frutto di editing video, più precisamente è stata utilizzata la tecnica dell’interpolazione dei fotogrammi per dare l’impressione dei 60FPS anche se il gioco va a 30.
Con gli emulatori è possibile aumentare il framerate sopra i 30FPS, ma questo porta a errori e bug nelle animazioni e nella fisica degli oggetti; inoltre Shenmue 1&2 HD non sarà emulato, ma girerà sul codice sorgente originale restaurato.

Traduco il commento di un utente su Youtube che pare sapere il fatto suo in merito:
“Perché non usano l’interpolazione anche nel gioco? Non si può interpolare ogni cosa a schermo a causa di alcune tecniche utilizzate nello sviluppo al tempo (per esempio il modo in cui le coordinate UV delle texture sono state utilizzate per ottenere certi effetti). Il renderer di Shenmue 1&2 “non sa” discernere cosa interpolare e cosa no e interpolare tutto rovinerebbe moltissimi elementi visivi (e altra roba). 
Ergo non “basta usare l’interpolazione”, come alcuni continuano a insistere, e non si può aumentare l’update interno degli Hz perché lo scripting e praticamente tutto il resto del gioco richiedono 30Hz per funzionare a dovere.
In poche parole, dovrebbero riprogettare e riprogrammare il renderer del gioco, cosa che, ovviamente, si ripercuoterebbe su altri elementi e richiederebbe quindi un’enorme mole di lavoro extra, mentre qui stiamo parlando di una riedizione del gioco originale con piccoli miglioramenti (…).
Stiamo parlando di un software di quasi 20 anni fa che, persino ai tempi, funzionava miracolosamente grazie a ogni trucchetto e scorciatoia possibile, essendo convertito dai Power PC RISC a un’architettura x86, aggiungendo anche nuovi effetti di post processing e altro. Francamente, è più di quanto mi sarei mai aspettato e sono più che soddisfatto.”

(Commento di Vampaery2 No Last Name a questo video)

2) PERCHÉ NIENTE RISOLUZIONE A 4K? HANNO ALZATO LA RISOLUZIONE A 1080p, CHE GLI COSTAVA FARE UNO SFORZO IN PIÙ?

Effettivamente in questo caso sarebbe stato possibile impegnarsi di più. Shenmue su Dreamcast girava nativamente a 480p usando un cavo VGA. Anche ponendo che le consolle sulle quali uscirà il gioco non ce la facciano (ne dubito) a supportare una risoluzione sopra i 1080p, su PC aumentare la risoluzione a 1080p non diverge dal portarla a 4K. Potremmo essere di fronte a una scelta commerciale dovuta a questioni di tempo/budget e volontà di SEGA.

3) PERCHÉ I FILMATI SONO SOLO IN 4:3, MENTRE IL GAMEPLAY ANCHE IN 16:9? GLI EMULATORI PERMETTONO DI PORTARE AI 16:9 ANCHE I FILMATI!

Per quanto riguarda Shenmue 1, i filmati originali sono stati pensati e prodotti col formato 4:3 in mente, quindi inquadrature, composizione ecc. potrebbero rendere male in 16:9 (introduzione di elementi indesiderati ai margini o altri problemi come pop in, ad esempio). Non sarebbe stato totalmente impossibile, ma avrebbe richiesto un’ingente mole di lavoro e un distacco dalla visione originale di Suzuki. Il gameplay non presenta tale problema, poiché non si basa su inquadrature prestabilite.
I filmati di Shenmue 2 sono in un formato più vicino ai 16:9, che rimangano le bande nere anche in questo caso? Staremo a vedere, ma fino ad ora tutti gli spezzoni di filmati di Shenmue 2 mostrati negli spot di Shenmue 1&2 HD sono in 16:9, mentre quelli di Shenmue in 4:3.

4) PERCHÉ NIENTE SOTTOTITOLI IN ITALIANO? SEGA CI ODIA! SONO DEGLI INCAPACI!

Il motivo è semplice: l’investimento molto probabilmente non vale lo sforzo perché hanno basse aspettative di vendita. Basta guardare i numeri delle petizioni aperte per aggiungere sottotitoli in altre lingue oltre a quelle annunciate per capire che in Italia, di Shenmue non frega niente alla massa:
– Petizione per i sub castigliani/spagnoli: 6300+ firme
– Petizione per i sub spagnoli: 880+ firme
– Petizione per i sub ita: 275 firme.

Comunque tranquilli, la versione Steam verrà quasi sicuramente sottotitolata dai fan.

PER CONCLUDERE: SI POTEVA FARE DI MEGLIO?

Sì, anche se, almeno su PC, i pochi problemi sopra elencati saranno facilmente risolti da mod che arriveranno di sicuro a posteriori, conoscendo la community internazionale di Shenmue. La situazione console è più deludente, ma non posso fare a meno di pensare che considerata la risurrezione di questi due titoli storici, il solo fatto di avere Shenmue 1&2 HD sulla current gen è grasso che cola.

Però… daje SEGA, credo sia ora di credere (e investire) un po’ di più in Shenmue.

Un ringraziamento speciale va a Christian Bolleri (alias DevilChry, qui il suo canale Youtube) per le preziosissime delucidazioni tecniche.

Tags
Show More

Related Articles

2 Comments

  1. Tutto chiaro.
    Unica nota correttiva.
    Il Dreamcast non aveva un Power PC come CPU,ma un Hitachi SH-4 che architetturalmente è incompatibile con Power PC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *